Percorso per operatori pastorali

La formazione degli operatori pastorali ha fondamentalmente due binari:

Quello diocesano. Gli operatori vengono invitati ad approfittare di quanto viene offerto dalla diocesi nei vari ambiti (catechesi – Caritas – liturgia ecc…)

Quello foraniale. Ha diversi aspetti:
1. Ogni anno in forania si organizzano due cicli (4/5 serate) di incontri di formazione aperti a tutti. Gli incontri autunnali hanno lo scopo di accompagnare gli operatori in una lettura cristiana di tematiche ed avvenimenti che coinvolgono la nostra quotidianità (2014 immigrazione e integrazione); nei mesi di gennaio/febbraio invece si punta su un approfondimento di carattere biblico o telogico.
2. L’approfondimento delle schede fornite dalla Diocesi sul tema dell’anno ha un carattere “itinerante” e tende a coinvolgere tutte le “zone” della forania.
3. La preparazione di quanti animano la “Liturgia domenicale in assenza di presbitero” e dei “Ministri straordinari della comunione” avviene attraverso incontri proposti all’inizio dei vari “tempi liturgici”.
4. Il Gruppo foraniale di pastorale giovanile (vedi oratorio) cura la formazione degli animatori che si impegnano sia negli incontri parrocchiali con i ragazzi come nell’animazione di “Estate Ragazzi” e dei “Campi Scuola” che, per Palmanova, si svolgono nella casa di Avaglio.

MOMENTI DI FORMAZIONE PER ADULTI
Lunedì 23 febbraio e 2 e 9 marzo
Incontri con d. Francesco Rossi sulla lettera di Papa Francesco “Evangelii gaudium” (La gioia del Vangelo).

Giovedì 25 febbraio e 5 e 12 marzo
Incontro per genitori ed educatori con Ernesto Gianoli sul tema delle “Emozioni”